Home .: Home :.

Visitatori

Tot. visite contenuti : 100616

Lista candidati

 
Benvenuto su Generazione Formia


CAOS CIMITERI PDF Stampa E-mail
Giovedì 28 Maggio 2015 16:35

Opposizione sul caos Cimiteri: Siamo all’emergenza sanitaria.

Mentre il Sindaco Bartolomeo continua a pensare alla precedente amministrazione, manco fosse uno spettro che non lo fa dormire la notte, puntualmente siamo arrivati all’epilogo in commissione congiunta Lavori Pubblici-Ambiente (commissione chiesta dai nostri consiglieri) dove si è arrivati con 2 anni di ritardo alla conclusione che non ci sono più loculi.

Inebediti a tal punto che nemmeno l’assessora alle incompiute ai lavori pubblici conosce quali risorse e quali progetti siano nel piano cimiteri. Si arriverà addirittura con 2 anni di ritardo alla presunta sistemazione del cimitero di Maranola, con finanziamento anche questo stanziato dalla vecchia amministrazione, perché ha affermato in commissione “nel passaggio di consegne con la vecchia amministrazione ci è sfuggito questa opera”. Curioso poi sapere come ha fatto a fare 2 gare per la stessa opera pubblica …

Sta di fatto che non ci sono più loculi, da gennaio ad oggi ci sono stati oltre duecento decessi con 120 tumulazioni e 80 cremazioni, con problemi di ogni natura e sono ripartiti i listini degli affitti specialmodo nel cimiero di Formia.

Tutti ricorderanno la battaglia del 2011-2012 della vecchia amministrazione Forte, per l’ampliamento del cimitero e/o per la localizzazione del nuovo sito, bene l’attuale maggioranza si fece portavoce della proprietà privata, che ivi produceva gli olivi, e soprattutto asseriva che un così monumentale cimitero non occorreva perché secondo uno studio in possesso dell’amministrazione comunale i cimiteri attuali sarebbero “bastati” fino al 2050.

Ora invece dove si vuole dare una degna sepoltura ai propri cari?

Non parliamo poi della gestione del personale e delle opere all’interno dei cimiteri, la manutenzione è carente, non ci sono più necrofori (tanto che ci sono problemi con gli orari di apertura e di sepoltura delle salme), non si operano più le esumazioni dei resti programmati necessari per la rotazione dei loculi.

Ai posteri l’ardua sentenza, perché dalla commissione di ieri è emerso che non c’è ancora una proposta di maggioranza per risolvere questo grave problema.

Chiediamo quindi con forza un Consiglio Comunale straordinario per discutere l’argomento anche in ragione del nuovo Bilancio con la necessaria previsione di spesa e visto che, almeno così si dice, è in corso la redazione del nuovo Piano Regolatore di prevedere anche la nuova area per l’individuazione di un nuovo cimitero visto che l’attuale è ormai saturo.

Il nuovo PRG si faccia anche per i nostri cari defunti e non solo per alcuni amici “terreni”.

Formia, 27 maggio 2015

UDC – Idea Domani – Generazione Formia

 
COMMISSIONE URBANISTICA PD E SEL LITIGANO PDF Stampa E-mail
Mercoledì 20 Maggio 2015 11:12

Commissione Urbanistica: Pd e Sel litigano per una insignificante vicepresidenza e la città è ferma al palo.

Rasenta l’inverosimile la sceneggiata che si è consumata ieri in commissione urbanistica, una commissione che non si riuniva da ben nove mesi (dopo l’abbandono polemico del Presidente Zangrillo) e che ieri era stata convocata per  discutere diciotto punti all’ordine del giorno.

Che ci fossero incomprensioni e spaccature tra pd e sel lo sapevamo già ma che si arrivasse a un vero e proprio scontro con frasi al limite dell’ingiurioso e accuse di interessi personali reciproci all’interno della commissione è ormai indegno.

Una non convergenza su alcuni punti all’odg tra i partiti pd e sel, seppur in maggioranza è legittima, ma litigare per una insignificante vicepresidenza nasconde a questo punto qualcosa  che va oltre la politica. La città ha il diritto di sapere quali sono e di chi sono questi interessi?

Nel frattempo la cittadinanza aspettava dalla commissione che si pronunciasse sui diciotto punti all’odg , e questo ennesimo rinvio rischia di portare il Comune verso profili di danno erariale.

Questa maggioranza è ormai al capolinea e il litigio di ieri è l’ennesima dimostrazione del totale distacco che si è creato tra il “PALAZZO” che porta avanti solo interessi di bottega e la cittadinanza che aspetta risposte sullo sviluppo della città alle porte dell’ennesima stagione turistica che senza alcuna programmazione non potrà che essere l’ennesimo flop.

Formia, 16 maggio 2015

UDC-Idea - Domani - Generazione Formia

 
Manutenzione inesistente al Comune di Formia PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Maggio 2015 10:13

OPPOSIZIONE: Manutenzione inesistente al Comune di Formia

La manutenzione sul territorio comunale non interessa proprio a nessuno.

E’ questa la conclusione a cui si deve arrivare dopo aver girato per le strade della nostra città. Siamo in presenza di una situazione al limite della decenza, le scuole sono ormai invase da erbacce ed i nostri ragazzi stanno andando a scuola, ed ancora ci andranno per il prossimo mese. In molti casi non è possibile fare neanche utilizzare le palestre all’aperto. Ma è possibile che non si riescono a programmare interventi mirati che ogni anno accadono naturalmente sempre nello stesso periodo?

La manutenzione delle strade non esiste soprattutto nelle periferie dove sono ridotte a colabrodo.

La pulizia delle spiagge si intende farla a ferragosto? Sistemare panchine, cestini dei rifiuti e parchi gioco dei bambini (pagati a peso d’oro) è un operazione da ingegneri della Nasa?

Consigliamo all’assessore alla manutenzione Zangrillo di provvedere immediatamente per il bene dei nostri figli e della città tutta invece di fare i soliti annunci insipiti, non solo su lavori finanziati dalla precedente amministrazioni e bloccati perché il Presidente Zingaretti non procede con i pagamenti ma addirittura sui lavori della “nemica giurata”  Acqualatina che non sono di certo di sua competenza. Ma forse a volte fanno comodo almeno per gli innumerevoli annunci …

Aggiungiamo a tal proposito e visto che la Zangrillo è anche Assessora al Turismo che siamo alle porte dell’ennesima stagione turistica e la nostra città è a dir poco in ritardo in quanto le erbacce, oltre ad essere presenti nelle scuole, lo sono anche sui bordi delle strade, nelle rotonde e persino sulla stazione. Ma ci può spiegare perché le nostre rotonde devono essere così poco “ospitali” rispetto a quelle dell’intera provincia?

Crediamo di chiedere davvero poco all’Assessora sperando così che possa almeno fare il minimo sindacale in quanto abbiamo avuto già modo di constatare negli ultimi 2 anni che di parlare di programmazione turistica è davvero un miraggio per questa amministrazione.

Formia, 11 Maggio 2015

UDC – Idea Domani – Generazione Formia

 

 

 

 
Opere pubbliche finanziate ferme con relativo rischio di perdita dei finanziamenti PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Maggio 2015 15:21

Al Presidente del Consiglio Comunale

Dott. Maurizio Tallerini

Al Segretario Comunale

Dott.ssa Rita Riccio

 

INTERROGAZIONE URGENTE A RISPOSTA SCRITTA

Oggetto: Opere pubbliche finanziate ferme con relativo rischio di perdita dei finanziamenti.

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo UDC e Idea Domani

Premesso che:

Il Comune di Formia è beneficiario di diversi milioni di Euro di Finanziamenti di opere Pubbliche lasciate dalla precedente amministrazione;

 - Sono passati ben 2 anni dall’insediamento dell’attuale ammnistrazione;

- Nessun nuovo finanziamento è stato ottenuto dall’attuale amministrazione;

- I finanziamenti in oggetto sono di natura Provinciale, Regionale, Statale ed Europea;

  - Dopo 2 anni di “non interesse” nei confronti di questi finanziamenti c’è l’oggettivo pericolo di perdita degli stessi;

Visto che:

Siamo ormai in stagione estiva;

Queste opere sono utili ai cittadini sia come fruitori finali che come impulso all’intera economia cittadina colpita da una forte e prolungata crisi economica;

Dato atto che i finanziamenti in oggetto tra gli altri riguardano:

- La Pineta di Vindicio

- Il Complesso Archeologico di Caposele

- I Criptoportici di Piazza Vittoria

- Ormeggio delle Navi da Crociera

- La sistemazione del Cimitero di Maranola

- Il Dopo di Noi presso l’ex Seven Up

- Il secondo lotto della Stazione che prevede tra l’altro le scale mobili dalla stazione all’Anfiteatro Romano ed il collegamento con il Porto

- L’Anfiteatro Romano

- Il Parcheggio con relativo abbattimento delle barriere architettoniche della scuola di Maranola

- Il Progetto Formia Sicura che prevede l’installazione di dossi per limitare la velocità anche davanti le scuole

- Realizzazione di pensilina e servizi a supporto del capolinea autobus molo Vespucci

i sottoscritti consiglieri

INTERROGANO

il sindaco, l’assessore ai lavori pubblici, e il delegato alla trasparenza chiedendo di sapere:

1.   Le vere motivazioni per cui queste opere sono ferme o nella migliore delle ipotesi  fortemente in ritardo;

2.   Se è intenzione dell’amministrazione Comunale portare avanti queste opere già finanziate;

3.   Se è intenzione dell’Amministrazione Comunale perdere milioni di euro di finanziamenti trovati in cassa dal lontano insediamento del maggio 2013;

4.   A che punto sono i singoli finanziamenti e la motivazione dei singoli ritardi nell’apertura/riapertura dei cantieri;

5.   Di avere tutte queste informazioni divise per schede per singolo finanziamento per le seguenti opere pubbliche:

ü  La Pineta di Vindicio

ü  Il Complesso Archeologico di Caposele

ü  I Criptoportici di Piazza Vittoria

ü  Ormeggio delle Navi da Crociera

ü  La sistemazione del Cimitero di Maranola

ü  Il Dopo di Noi presso l’ex Seven Up

ü  Il secondo lotto della Stazione che prevede tra l’altro le scale mobili dalla stazione all’Anfiteatro Romano ed il collegamento con il Porto

ü  L’Anfiteatro Romano

ü  Il Parcheggio con relativo abbattimento delle barriere architettoniche della scuola di Maranola

ü  Il Progetto Formia Sicura che prevede l’installazione di dossi per limitare la velocità anche davanti le scuole

ü  Realizzazione di pensilina e servizi a supporto del capolinea autobus molo Vespucci

6.   Il rischio di perdita di finanziamento per le singole opere pubbliche;

7.   Se è possibile avere una risposta a breve termine e comunque rispettando i 30 giorni visto che ciò non è successo con le altre interrogazioni, accesso agli atti e richieste di parere inviatevi, come previsto da statuto e regolamento comunale.

Formia, 27/04/2015

                                                                      Amato La Mura                                Nicola Limongi

                                                                      Nicola Riccardelli                            Dario Colella

                                                                       Antonio Di Rocco                            Giovanni Valerio   

 

 

 
TRE NUOVI SEGRETARI PER GENERAZIONE FORMIA PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Aprile 2015 14:52

Generazione Formia rinnova le cariche al proprio interno, dando vita ad un'azione politica ancora più incisiva, al fine di consolidarsi nel quadro delle forze politiche cittadine. Nel corso di un affolatissimo incontro tenutosi nei giorni scorsi sono stati nominati tre nuovi segretari nelle persone di Mario Ruggieri, Stefania Miele e Paolo Parasmo. La nuova segreteria del movimento politico intende perseguire obiettivi di crescita, in particolar modo allargando i suoi spazi nei confronti dei tanti giovani della città che desiderano mettersi a disposizione di un rinnovato ed ampio progetto di cammino culturale e sociale soprattutto in un momento storico dove dilaga l'antipolitica. Generazione Formia intende pertanto promuovere e consolidare un "laboratorio politico" in grado di elaborare progetti, idee, analisi, in un'ottica di confronto con l'attuale amministrazione comunale alla luce soprattutto della mancanza di un'idea-disegno di città che sta caratterizzando questa maggioranza. Verrà in tal senso rafforzata l'apertura della sede del movimento dove tutti coloro che vorranno potranno confrontarsi con i segretari e l'intero movimento di Generazione Formia. Segnalazioni e iniziative varie potranno essere veicolate attraverso l'utilizzo della rete, mediante facebook e twitter.
Nel corso della riunione la nuova segreteria politica di Generazione Formia ha ampiamente dibattuto al suo interno quelle che sono le impellenti priorità amministrative da affrontare. L'avvicinarsi della stagione turistica impone, ad esempio, un intervento più deciso da parte dell'amministrazione comunale. Al contrario il governo cittadino sul piano delle politiche turistiche sembra ancora una volta navigare a vista. Non vi è infatti una straccio di programmazione e tutto è lasciato al caso ed all'improvvisazione. La spia più eloquente di come questa amministrazione si caratterizzi per superficialità e pressapochismo è rappresentato dal mancato utilizzo di progetti, già provvisti di una loro copertura economica come ad esempio le innumerevoli opere pubbliche inspiegabilmente ferme, il rifacimento della cartellonistica stradale e per la sicurezza mediante anche l'installazione di dossi artificiali sul Lungomare di Vindicio. Un'altra delle emergenze più stringenti è costituita dalla recrudescenza di episodi di microcriminalità che mettono a rischio la sicurezza dei cittadini, ed in particolare delle attività economiche. Al riguardo sarebbe opportuno che il Sindaco costituisse e desse vita ad un tavolo di confronto con le associazioni di categoria e con le forze dell'ordine mettendo a disposizione di quest'ultime tutto ciò che può essere utile (vigili in servizio anche notturno dietro le tante telecamere presenti in città) invece di negare l'innegabile.

 
Opposizione su Dimissiono Assessore al Bilancio PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Aprile 2015 14:48

Opposizione su Dimissiono Assessore al Bilancio:Una lunga agonia che la città sta pagando a caro prezzo. Nell'interesse della città il Sindaco Bartolomeo deve fare una sola cosa, prendere atto e andare a casa. Lasciare ai cittadini, che non lo hanno già votato 2 anni fa, la possibilità di scegliersi un Sindaco che si interessi e risolva i problemi della città è l’unica soluzione, l’ultima ... Formia è ormai ferma da ben due anni e la logica di un uomo solo al comando, il cui unico obiettivo è quello di vivacchiare per arrivare a fine legislatura cercando di risolvere i quotidiani problemi che ci sono a palazzo tra i vari gruppi di potere che lo sostengono (ma che sono pronti a sacrificare ed il Sindaco ne è consapevole), non ha pagato. Ricordiamo a tal proposito che quelle dell'Assessore Spertini sono solo le ultime di una lunga serie di dimissioni per cui verrà ricordata questa amministrazione, anche perché ce ne saranno ancora … Formia, 23 Aprile 2015

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 14
Copyright © 2015 Generazione Formia. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Formia ha bisogno di Te!!!

Migliora la tua città





Link Social Network

Banner
generazioneformia.it
generazioneformia.it